Italian Landscapes

by
Advertisements

2 Responses to “Italian Landscapes”

  1. sunwukungcollective Says:

    Italian Landscapes

    XING presenta ITALIAN LANDSCAPES

    lounge theatre con
    KINKALERI Ecc.etera
    MOTUS White Noise
    SUN WU-KUNG Every Day Nothing

    un progetto a cura di Silvia Fanti, Andrea Lissoni, Daniele Gasparinetti

    “TEMPO VERTICALE” a cura di GAM e Fondazione Sandretto Re Rebaudengo per l¹Arte

    ITALIAN LANDSCAPES e’ un dispositivo legato alla visione e all¹ascolto, con tre grandi quadri di immagini sonorizzati dal vivo.

    Un esempio di lounge theatre, un meccanismo leggero, quasi ambient, a cui il pubblico si puo’ lasciare andare: in un flusso, seguendo a piacimento l’atto performativo (il live elettronico) o il ciclo delle figure sugli schermi.

    Con quest’idea XING, in collaborazione con ROMA EUROPA, ha commissionato nel 2000 tre nuove produzioni (degli ‘ambienti per immagini e suoni’) a KINKALERI, MOTUS e SUN WU-KUNG, fra i gruppi piu’ innovativi della scena italiana.

    Il tema del panorama o paesaggio italiano contiene una voluta ambivalenza: rendere una panoramicadell’esistente, e amplificare lo sguardo degli artisti su umori e segni che rappresentano la sensibilità italiana qui e ora.

    KINKALERI, raggruppamento di formati e mezzi in bilico nel tentativo, costruiscono in Ecc.etera, con l’ausilio di immagini e suoni, dei labirinti evocativi, in un delicato equilibrio tra svelamento e mistero, sotto forma di onde controllatissime in costante attesa…

    I MOTUS attraverso l’iconografia pop, filtrano miti e rimasterizzano storie in un’ottica di assoluta promiscuità fra le forme espressive. White Noise e’ il rumore bianco di paesaggi rubati dall¹auto in corsa, filtrati dai vetri sporchi della macchina o catturati da una piccola digitale nascosta…

    SUN WU-KUNG, staff di vj e dj milanesi, captano e trascrivono gli impercettibili accadimenti che determinano la trasformazione dell’ambiente che ci circonda. Every Day Nothing: istanti frammentati che lentamente agiscono sul quotidiano. E’ li’, in quello spettro non registrabile ne’ radiografabile, che senza tregua avviene l’evoluzione (o l’involuzione) del paesaggio delle città.

    23 maggio 2001 ore 21.30

    Galleria d¹Arte Moderna
    Via Magenta 31, Torino

  2. Everydaynothing « Sun Wu-Kung collective Says:

    […] clic here to watch the video […]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: